Fruit Pop, la nuova bottiglia, in versione naturale e frizzante, è stata presentata nell’esclusivo Valverde Water Bar durante La Vendemmia 2019, il prestigioso evento milanese organizzato da Montenapoleone District. Ne parliamo con le creatrici, Aurora Marcon e Benedetta Nesti, studentesse in Fashion Art Direction presso Polimoda Firenze.

Intanto complimenti, il vostro studio è stato scelto tra diversi progetti molto interessanti…
Sì, ne siamo particolarmente orgogliose e felici…e tra l’altro ci teniamo a ringraziare il professor Castelletti, che ci ha spinte ad esplorare questo linguaggio, che era una delle proposte che avevamo pensato. Il suo incoraggiamento è stato decisivo.

A cosa o a chi vi siete ispirate per questa bellissima veste “Fruit-Pop” di Acqua Valverde?
Al linguaggio iconico delle emoji, ma non solo. Soprattutto a due maestri quali Philip Colbert (artista del neo pop surrealist, ndr) e Takashi Murakami (definito il più influente rappresentante della cultura giapponese contemporanea, ndr). Volevamo creare un vestito che rispecchiasse i nostri gusti, la nostra sensibilità, legato alle forme di comunicazione contemporanee. E che fosse allegro, divertente, mooolto colorato…che esprimesse gioia e purezza insieme…il tutto ovviamente in linea con acqua Valverde, con la sua eleganza minimale e decisamente fashion. Ma accessibile a tutti.

E direi che ci siete riuscite…
Crediamo di sì! E ci piace pensare che sia un linguaggio rivolto ai Clienti più evoluti, interessati all’arte contemporanea, ma anche di facile fruizione e quindi coinvolgente per ogni target.

La scelta della frutta è stata naturale …
Sì, la frutta comunica allegria, è bella visivamente e accattivante, nel filone molto attuale detto “fruit trend”, che coinvolge molti brand a iniziare dai packaging e molte forme artistiche. E’ healty, salutare, anche questi aspetti propri di Valverde, a iniziare dalla sua sostenibilità.

Come avete fatto il lavoro?
E’ un disegno eseguito a mano e poi riprodotto e scannerizzato per farlo diventare un pattern colorato con photoshop.

Che vi ha fruttato, oltre alla soddisfazione, un premio molto gradito…
Sì, una borsa di studio decisamente gradita. E anche di questo ringraziamo Acqua Valverde!